Sicilian Secrets 2018 – Tour di Sicilia, Campania e Costiera Amalfitana

Programma 10 giorni / 9 notti alla scoperta delle bellezze nascoste di Sicilia e Campania. Un itinerario unico con partenza da Catania ogni Sabato dal 31 Marzo al 27 Ottobre.

1° Giorno – Sabato: CATANIA (Hotel a Catania)

Il tour Sicilia e Campania prevede l’arrivo con mezzi propri presso l’hotel nell’affascinante città di Catania (su richiesta possibilità di transfer privato). Nel tardo pomeriggio incontro con nostro accompagnatore, cena e pernottamento in albergo.

2° Giorno – Domenica: SIRACUSA – NOTO (Hotel a Catania)

Prima colazione in hotel e partenza alla volta di Siracusa, Patrimonio dell’Unesco, per visitare la più grande e potente colonia greca in Sicilia: il Parco Archeologico della Neapolis. La visita avrà inizio con lo splendido Teatro Greco, l’Anfiteatro Romano ed a seguire le Latomie del Paradiso ed il suggestivo Orecchio di Dionisio. Proseguiremo con il centro storico di Ortigia, dove resterete incantati dalla splendida Piazza Duomo e dalla sua Cattedrale la cui facciata in perfetto stile Barocco siciliano fu in passato tempio sacro in stile dorico. A seguire, proseguendo lungo le deliziose viuzze del centro ammirerete di fronte al mare la famosa fonte Aretusa, di mitologica memoria. Pranzo libero. La nostra giornata proseguirà in direzione Noto, capitale del barocco siciliano detta “giardino di pietra“, ricca di splendidi edifici e dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Ispirata agli ideali barocchi di “città aperta” costituisce un raro capolavoro e l’esempio più chiaro dei gusti teatrali dell’architettura settecentesca. Passeggeremo per le vie del centro per ammirare l’abilità ed il geniale estro delle maestranze locali. Il barocco di Noto è infatti un gioco di eleganti curve, intrecci floreali, scorci prospettici, palazzi e giardini, capitelli e puttini che ornano le facciate delle chiese e dei monasteri. Visita di Palazzo Nicolaci Villadorata, meravigliosa residenza nobiliare in stile puramente barocco un tempo abitazione di Don Giacomo Nicolaci, uomo di grande cultura. Rientro a Catania, cena e pernottamento in hotel.

3° Giorno – Lunedì: ETNA – TAORMINA (Hotel a Catania)

Dopo la prima colazione in hotel, partenza alla scoperta dell’Etna, il vulcano attivo più alto d’Europa (3.350 mt) e dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Il Parco dell’Etna con i suoi 59.000 ettari è unico per la sua flora estremamente varia e ricca e le specie protette che lo popolano. Oggi vigneti, oliveti, pistacchieti, noccioleti e frutteti circondano il vulcano testimoniando una vocazione agricola del territorio ampiamente diffusa e caratterizzata dalla presenza di varietà locali particolarmente interessanti. I primi scorci di interessanti paesaggi si avvistano arrivando al Rifugio Sapienza. Da lì raggiungeremo i Crateri Silvestri, coni vulcanici risalenti al 1888 ormai inattivi, circondati da colate laviche più recenti. Il panorama di cui si può godere attraverso la moltitudine di coni vulcanici e crateri, si estende fino alle Isole Eolie ed alla Calabria: uno spettacolo davvero unico! A seguire visita presso un’azienda di apicoltura: visita del laboratorio di smielatura, degustazione di miele artigianale e prodotti tipici della zona. Proseguimento per Taormina, celebre per il suo paesaggio naturale, le bellezze marine, i suoi monumenti storici ed il suo indimenticabile panorama sul mare con vista privilegiata dell’Etna. Pranzo presso delizioso ristorante del centro storico dove assisteremo ad un’interessante lezione di show-cooking per la realizzazione di alcuni piatti tipici della tradizione culinaria siciliana! A seguire visita dell’affascinante teatro Greco-Romano da cui si gode un panorama mozzafiato sul golfo di Naxos. Tempo libero per passeggiare lungo le deliziose viuzze medievali del centro e fare shopping acquistando alcuni tra i migliori prodotti dell’artigianato di tutta l’isola. La giornata si concluderà con una panoramica della splendida Riviera dei Ciclopi. Rientro in hotel a Catania. Cena e pernottamento.

4° Giorno – Martedì: CATANIA – CEFALU’ (Hotel a Palermo)

La giornata avrà inizio con la visita del centro storico di Catania e del suo barocco dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Innumerevoli le ricchezze nascoste di questa affascinante città la cui architettura tardo-barocca, resa unica dall’uso della pietra lavica, conserva vestigia del periodo romano imperiale pur essendo stata ricostruita dopo il sisma del 1693. Lava e calcare sono artisticamente abbinati nelle finestre normanne della Catania settecentesca con un risultato visivo estremamente elegante. Ricordiamo che Catania fu capitale del Regno di Sicilia sotto la dinastia aragonese. Attraverseremo la storica “pescheria” (antico mercato del pesce) per giungere alla scenografica Piazza del Duomo con la splendida Cattedrale e l’Elefante di pietra lavica (simbolo della città) e proseguiremo fino a Piazza Università. A seguire visiteremo la splendida e barocca Via dei Crociferi, dove ha sede il famoso Monastero di S. Benedetto, reso noto dal romanzo di Verga “Storia di una Capinera” e Patrimonio dell’Unesco. Sosta in uno storico bar della città, per degustare la tipica granita con brioche. La passeggiata proseguirà lungo le preziose vie del centro. Dopo il pranzo libero proseguiremo alla volta di Cefalù, splendido borgo marinaro dall’aspetto medievale affacciato sul Mediterraneo ed impreziosito dalla Cattedrale di epoca normanna. Passeggiata lungo le vie del centro e possibilità per chi lo desideri, di visitare il famoso Museo Mandralisca. La giornata si concluderà proseguendo per Palermo. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

5° Giorno – Mercoledì: PALERMO – MONREALE – NAPOLI (hotel a Napoli)* itinerario soggetto a riconferma sulla base dell’operativo voli

Dopo la colazione in hotel, la mattinata del nostro tour di Sicilia, è dedicata alla scoperta degli splendidi tesori che la città di Palermo ospita. La città giace ai piedi del Monte Pellegrino in un promontorio descritto da Goethe come il più bello che egli avesse mai visto. A Palermo, più che altrove in Sicilia, le epoche storiche rivelate dai differenti stili architettonici si sovrappongono. Residenza di emiri e re, Palermo conserva monumenti del periodo arabo-normanno tra cui la bellissima Cattedrale; la Chiesa della Martorana, tra le più affascinanti chiese bizantine del Medioevo in Italia; e la Cappella Palatina, esempio più elevato dal punto di vista storico-artistico, della convivenza tra culture, religioni e modi di pensare apparentemente inconciliabili, poiché furono coinvolte dalla sapiente gestione del potere di Ruggiero II, maestranze bizantine, musulmane e latine. Proseguendo avremo modo di ammirare lo splendido Teatro Massimo e la discussa Fontana di Piazza Pretoria, ornata da sculture cinquecentesche e situata al limite dell’antico quartiere della Kalsa. Lungo il percorso è prevista una piacevole sorpresa gastronomica presso la storica Antica Focacceria S. Francesco per degustare lo street food locale. Pranzo libero. La giornata proseguirà alla volta di Monreale ove si visiteranno l’imponente Cattedrale arabo-normanna definita l’ottava meraviglia del mondo e lo splendido Chiostro, mirabile capolavoro dell’arte e della scultura e dell’intarsio di pietre dure! A seguire trasferimento in aeroporto per il volo diretto a Napoli. All’arrivo trasferimento privato in hotel. Cena e pernottamento.

6° Giorno – Giovedì: NAPOLI (hotel a Napoli)

Dopo la colazione in hotel, la giornata avrà inizio con la visita guidata del centro storico di Napoli.
Con i suoi mille colori, le antiche tradizioni, gli usi, i costumi ed il folklore, la “Città di Pulcinella” ha vissuto varie vite. E’ stata una delle principali città della Magna Grecia, importante porto strategico per i romani, capitale del Regno di Napoli con gli Angioini, ed ha raggiunto il massimo splendore durante l’età Borbonica. Il centro storico, un mix di sovrapposizioni di stili architettonici racchiusi in circa 2800 anni di storia, è stato inserito dall’UNESCO tra i patrimoni dell’umanità. Visiterete la Basilica di San Francesco di Paola che svetta sulla meravigliosa Piazza del Plebiscito, la Chiesa di Santa Chiara, la preziosa Reggia di Capodimonte oggi dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità – residenza di caccia di Carlo III di Borbone, splendido esempio architettonico in stile barocco napoletano. A seguire visiterete la bella Cappella di San Severo e le chiese di San Lorenzo e San Domenico. Durante la giornata è prevista una pausa pranzo per degustare ed apprezzare la vera pizza napoletana, oggi uno dei fondamenti della cucina partenopea e italiana. Proprio a Napoli infatti il cuoco Raffaele Esposito creò la celebre “pizza Margherita” in occasione della visita a Napoli della Regina d’Italia. Pomeriggio libero. Cena libera e pernottamento in hotel.

7° Giorno – Venerdì: VESUVIO – POMPEI (hotel a Napoli)

Prima colazione e partenza alla volta dello spettacolare Vesuvio. Il vulcano, situato nel versante sud-orientale, domina la città di Napoli con i suoi 1.281 metri sul livello del mare. Interessante la storia delle sue eruzioni violente narrate nelle opere di Plinio.
L’ultima eruzione ebbe luogo nel 1944 e da allora il vulcano è considerato in stato di quiescenza. Raggiungerete a piedi con la guida alpina quota 1000mt su fino al cratere centrale. A seguire visita del Parco Nazionale del Vesuvio, caratterizzato da un setting naturalistico di inestimabile bellezza e patrimonio dell’Unesco. Sosta pranzo in un delizioso agriturismo della zona per assaggiare i piatti locali in abbinamento ad una degustazione di vini.
Nel primo pomeriggio con la nostra guida proseguirete in direzione Pompei, altro imperdibile sito Unesco. Avrà così inizio un meraviglioso viaggio nel tempo tra gli scavi dell’antica città, un tempo tra i più importanti snodi commerciali della zona. In serata sistemazione in hotel a Napoli, cena libera e pernottamento.

8° Giorno – Sabato: COSTIERA AMALFITANA – AMALFI – POSITANO (hotel a Sorrento)

Il nostro tour di Campania prosegue oggi con la visita della celebre “Costiera Amalfitana” inserita tra i paesaggi culturali che l’Unesco considera Patrimonio dell’Umanità in quanto pittoresco e straordinario esempio di paesaggio mediterraneo con eccezionali valori culturali e naturali. La prima tappa prevede la visita della deliziosa cittadina di Positano che per la sua bellezza vanta il nome di “perla della costa d’Amalfi“! Incastonata tra le montagne, grazie al suo clima mite ed agli splendidi scorci – tra i quali il celebre Belvedere – Positano è infatti sin dall’epoca romana rinomata località di villeggiatura in tutto il mondo. Avrete tempo per passeggiare presso le caratteristiche viuzze del centro e fare shopping in uno dei tanti negozietti che offrono artigianato locale, oppure sostare in un piccolo bar e degustare l’indimenticabile babà godendo di un panorama da favola.
Proseguimento per la meravigliosa Amalfi incastonata tra il blu del cielo e l’azzurro cristallino del mare.
Fondata dai romani, dà il nome alla celebre Costiera ed è famosa per essere stata una delle famose Repubbliche Marinare italiane. Da visitare la splendida Cattedrale con chiostro ed il Museo della Carta. Tempo libero a disposizione per passeggiare lungo i piccoli e suggestivi vicoletti del centro e godere del magico scenario che la cittadina offre.
A seguire visiterete i pittoreschi paesini di Praiano, Furore con il suo sorprendente fiordo e Conca dei Marini: resterete incantati dai panorami da sogno che vi regaleranno. Nel pomeriggio trasferimento e sistemazione in hotel a Sorrento, cena e pernottamento.

9° Giorno – Domenica: CAPRI (hotel a Sorrento)

Dopo la prima colazione in hotel, oggi andrete alla scoperta dell’affascinante isola di Capri. Meta del jet-set internazionale negli anni ’50 e fonte di ispirazione per stilisti e poeti, le bellezze di quest’Isola vi lasceranno incantati!
Raggiungerete il porto di Sorrento con la nostra guida e vi imbarcherete sull’aliscafo per raggiungere Capri.
La visita avrà inizio da Anacapri, secondo comune dell’Isola, con le sue piazzette silenziose e le stradine colorate da gerani e bouganville. Imperdibile la visita a Villa San Michele: antica cappella dedicata al Santo da cui prende il nome, la villa è il più celebre edificio di Anacapri. Le rovine furono acquistate dallo scrittore e medico svedese Axel Munthe che ne fece la propria residenza privata. I lavori di restauro portarono alla luce la presenza di resti di un’antica villa romana che oggi adornano la residenza rendendola ancora più preziosa. Tra i ritrovamenti, famosa è la suggestiva Sfinge egizia che risale al regno di Ramsete II che si affaccia su un panorama mozzafiato dominando tutta l’isola di Capri. Se la giornata lo consentirà potrete prendere la seggiovia verso il Monte Solaro o scegliere di passeggiare tra i mille negozietti che si affacciano sulle stradine del centro rilassandovi in uno dei tanti caffè all’aperto. Proseguendo la visita vi sposterete a Capri, sede della Dolce Vita e del jet-set internazionale definita per questo il “salotto del mondo”. Imperdibile sosta presso la “Piazzetta” – Piazza Umberto I – centro di Capri, attorno a cui ruota tutta la vita dell’isola, sulla quale si affacciano eleganti boutique e celebri ristoranti. Visiterete gli splendidi giardini di Augusto con affaccio sui famosi Faraglioni e la deliziosa Marina Piccola. Tempo libero prima di ritornare in aliscafo a Sorrento. Sistemazione in hotel cena libera e pernottamento.

10° Giorno – Lunedì: SORRENTO

Il nostro tour volge al termine. Dopo la prima colazione in hotel i nostri servizi sono terminati.

IL PROGRAMMA POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI

  • Hotels accuratamente selezionati per posizione, design e per coniugare la tradizione siciliana e campana con il comfort.

Prenota adesso on-line!

Prenota Adesso

Tariffa per persona
Date di partenza
La quota include
La quota non include
Hotel
Supplementi
Ingressi ai Musei
Informazioni

Tour guidati che potrebbero interessarti:

Desideri creare il tuo viaggio su misura? Crea il tuo viaggio!



Condividi questa pagina: